Crea sito

LA CRISI DEL POKER ON LINE: PROCESSO AI SOFTWARE

Posted By on Ago 21, 2013 |


LA CRISI DEL POKER ONLINE: PROCESSO AI SOFTWARE
Se ne parla da tempo oramai, ma mai come in questi ultimi mesi, la crisi del poker on line è stata cosi conclamata e discussa.
Sui forum, ed in particolare su PokerStrategy, anche in questi caldi mesi estivi, hanno preso piede numerose discussioni legate all’argomento.
Argomento, talmente ampio, da non poter essere trattato con un solo articolo. Quindi, mi limiterò per il momento, a trattare una discussione nata a lato di quelle principali.
Mi riferisco alle accuse mosse ai software di tracking, quei programmi che la moltitudine dei grinder usa per tracciare le proprie mani e quelle degli avversari.
Attenzione, programmi perfettamente legali, programmi accettati da quasi tutte le room e network del .it e dei .com, quindi, non si parla di fantomatici, quanto inesistenti, software per vedere le carte altrui.

Eppure, tra i principali imputati a cui addossare la crisi dell’online, ci sono proprio loro: Holdem Manager e Poker Trakker, in tutte le loro versioni.
Ma perché tanto accanimento sui programmi di tracking?
Ne avevo parlato sin da uno dei primi articoli postati qui, difendendone l’uso, uso che per la mia esperienza, da si un vantaggio, ma solo se questi programmi vengono usati correttamente e comunque è solo un arma in più, un qualcosa che è utile in primis, per migliorare il proprio gioco potendo rivedere le proprie mani in post sessione.
Poi, solo dopo viene il vantaggio sugli avversari, avversari che spesso hanno anche loro un programma simile.
Programma che ha il suo massimo utilizzo solo per chi multitabla.
Il giocatore occasionale, colui che apre un tavolo ogni tanto, giusto per passare il tempo, chiaramente non utilizzerà un programma del genere, ma anche giocatori di un certo livello riescono a fare profitto senza, mi riferisco a regular di un noto network di gioco, dove fino a poco tempo fa i programmi di tracking non erano supportati.

Quindi perché queste accuse ingiustificate?
Perché vengono indicati come tra le maggiori cause della crisi del poker on line?
Avrei da dire molte cose su omini che dopo aver sculato qualche mano abbandonano il tavolo del nl 5 per andare a shottare un livello superiore, dove puntualmente vengono spennati da regular più capaci.
Ma dimenticavo, la colpa è sempre del server 😉